Acquista online
 
Newsletter
Inserisci la tua email per ricevere notizie sulle nostre offerte:

 
olio san lorenzo dop
L’olio extravergine d’oliva D.O.P. Sabina deve essere provvisto dei seguenti requisiti:
  • Colore giallo-verde con sfumature oro gli oli freschissimi
  • Odore di fruttato
  • Sapore fruttato, vellutato, uniforme, aromatico, dolce, amaro, e piccante per gli oli freschissimi
  • Acidità massima totale non eccedente g 0,6 per 100g di olio, numero di perossidi non eccedente a 14 meq O2 per Kg di olio, acido oleico minimo 68%. Gli altri parametri devono essere conformi alla normativa vigente nell’unione Europea
  • Essere prodotto prevalentemente con le seguenti varietà di olive: Carboncella, Leccino, Raja, Pendolino, Frantoio, Moraiolo, Olivastrone, Salviana, Olivato e Rosciola
  • Provenire da olive raccolte e trasformate nel territorio della Sabina
  • Essere confezionato nella stessa area di produzione
  • Essere estratto soltanto con processi meccanici e fisici per non alterare le caratteristiche peculiari originarie del frutto

La certificazione della D.O.P. “Sabina”:

Viene rilasciata dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma che ai sensi del Regolamento Europeo certifica:

  • L’origine della produzione
  • Il processo produttivo
  • Il processo di trasformazione
  • Il prodotto ottenuto

Le modalità per la certificazione della D.O.P. “Sabina” sono le seguenti:

  • Iscrizione dei terreni olivetati nell’elenco Oliveti.
  • Iscrizione degli impianti di trasformazione delle olive nell’elenco Frantoi.
  • Iscrizione dei magazzini nei quali viene stoccato l’olio molito, in attesa di certificazione, nell’elenco Magazzini di Stoccaggio.
  • Iscrizione dei locali nei quali viene imbottigliato l’olio, dopo la certificazione, nell’Elenco Confezionatori.
  • Domanda annuale di assoggettamento.
  • Comunicazione da parte del conduttore dell’oliveto alla Camera di Commercio dell’inizio della campagna di raccolta delle olive e della molitura delle stesse.
  • Richiesta alla Camera di Commercio del prelievo dei campioni dell’olio per ogni lotto che si intende certificare.
  • Effettuazione degli esami chimico-fisici ed organolettici presso il Laboratorio Chimico della Camera di Commercio di Roma sui campioni di olio prelevati.
  • Verifica da parte del Comitato di Certificazione delle conformità dell’etichetta da apporre sulla confezione.
  • Rilascio all’azienda interessata, in caso di conformità dell’olio ai requisiti stabiliti dal disciplinare di produzione, del certificato di conformità e dell’autorizzazione all’uso della Denominazione di Origine Protetta e consegna dei bollini numerati da applicare sulle confezioni.

CO.T.O.S. : Consorzio per la tutela dell’olio extravergine di oliva “sabina” a denominazione di origine protetta.

Il consorzio CO.TO.S. legalmente costituito tra le associazioni di produttori olivicoli delle provincie di Rieti e Roma raggruppa gli olivicoltori di una vasta zona che comprende 45 comuni della Sabina Reatina e Romana.
Il CO.TO.S. non ha fini di lucro e si propone con il proprio statuto di:

  • Vigilare: che sia rispettato il disciplinare di produzione.
  • Garantire: i consumatori sulla qualità e la genuinità del prodotto Olio extravergine di oliva D.O.P. “Sabina”.
  • Tutelare, valorizzare e promuovere: il prodotto olio D.O.P. attraverso convegni, studi, partecipazione a mostre, fiere e degustazioni guidate.
 

Certificazioniolio san lorenzo dop

Cartina DOP in sabina
Il territorio della Denominazione di Origine Protetta in Sabina.
Fonte: C.C.I.A.A. Roma

olio san lorenzo dop
 
Olio dop Sabina, olio D.O.P. certificato Sabina, Vendita online olio dop, olio extravergine di oliva dop, produttori olio di oliva D.O.P. a Canneto olio della sabina, olivo di Canneto Sabino
Copyright 2007 collesanlorenzodop.com tutti diritti riservati, vietata la riproduzione anche parziale.
e-shop solution: dgShop copyright digitalgeneration.it